Udinesi fuori dal coro

Ascolta
Udinesi Dentro
Udinesi Dentro
Udinesi fuori dal coro
Loading
/

Udinesi fuori dal coro.

Viviamo ai confini dell’Impero, e siamo piacevolmente abituati a non essere considerati dai nostri sovrani. Accettiamo benevolmente che si parli di noi, solo quando qui, accadono disgrazie.

Questa volta, non è una calamità naturale a metterci sotto i riflettori, bensì una volontà tutta udinese di apparire nelle cronache italiane, come una città ostaggio delle Baby Gang.

Ogni giorno, i nostri giornali e blogger, ci ricordano che viviamo a Gotham City. In questo modo abbiamo convinto tutti che Udine, è in mano a bande di criminali minorenni.

Dopo tutto questo baccano, la TV che conta si è accorta di noi, ed ha mandato una sua troupe, per fare un’accurata inchiesta.

Tuttavia, quando il mainstream è arrivato a Udine, non ha trovato nulla! Nessuno che parlasse di queste Baby Gang, che si prestasse a descrivere la città in cui si vive meglio, come la patria della delinquenza minorile.

Come mai tutte le bocche erano cucite? La risposta è semplice, e si trova dentro ciascun udinese.

Noi non ci fidiamo dei forestieri, e mal sopportiamo la loro invasione nei fatti nostri. Questa nostra naturale diffidenza, ci ha sempre messo all’indice, generando su di noi alcuni giudizi stereotipati.

Resta il fatto, che in questa occasione siamo stati impallinati!

Ma noi siamo udinesi, orgogliosi della nostra storia e della nostra cultura, fieri di essere una società multiculturale da sempre. Sappiamo di vivere in un paradiso, e godere di uno stile di vita, che tutti ci invidiano.

Ecco, l’invidia. Abbiamo tanti difetti, ma non proviamo invidia per niente, e per nessuno.

É vero, noi udinesi siamo lontani dalla civiltà, ma ci piace essere un popolo così… fuori dal coro!

Contributi al podcast Udinesi fuori dal coro:

Batman Begins – La volontà di agire

Fuori Dal Coro – Martedì 11 aprile 2023

Baby Gang – Cella 4

Samuele Bersani – Giudizi Universali


UDINESI DENTRO è un podcast originale di Michele Menegon, la voce della sigla è di Gianmarco Ceconi, la voce sintetica di Vittorio, la musica di Massimo Cum, la post produzione e il sound design di Michael Hammer.

Foto di Francesco Ungaro

UDINESI DENTRO lo ascolti anche sulle piattaforme Amazon Music, Spotify, Google Podcast, Apple Podcast

Se indossi una maschera che funziona, è ora di cambiarla!

A 18 anni entro a far parte dello staff di una radio locale e nel 1989 sono a lavorare per RADIO ITALIA NETWORK.
Ideatore del programma radiofonico techno MASTER QUICK tra il 1992 e il 1995 produco alcuni dischi: il più famoso è BARRACA DESTROY.
Divento Direttore Artistico di RADIO ITALIA NETWORK nel 1996 e fui il primo in Italia a credere che la gestione e la messa in onda della radio dovessero avvenire attraverso i computer.
Nel 2000 approdo alla casa discografica HIT MANIA in qualità di direttore generale lanciando il fenomeno LUNA POP.
Nel 2001 ritorno alla radio e seguo lo start up del progetto RADIO LIFE GATE.
Dal 2002 al 2007 mi occupo di consulenza artistica per agenzie pubblicitarie e web company e parallelamente entro nel mondo del fitness ottenendo diverse certificazioni, dal Pilates al Rowing, dallo Spinning al BOSE ecc.
Dal 2008 sono Product Manager del prodotto leader nel mondo per la programmazione radio-televisiva MUSIC MASTER.
Nel 2011 costruisco assieme ad Alessandro Bellicini il progetto digitale di GOLF TODAY e in seguito per le testate AMADEUS e SCI. Nel 2019 portiamo il know-how all’editore PUBLIMASTER per le testate GOLF&TURISMO e SCIARE. Nel 2021 fondiamo la 3Mind che realizza il progetto NOTIZIE GOLF che poi lascio nel 2022.
Lo sport ha preso il sopravvento e sono diventato un Triathleta! Un cancro nel 2019 avrebbe potuto fermare tutto, ma grazie al reparto oncologico di Udine sono ancora qui, con il mio tumore, a raccontare un'altra storia.
Obiettivi futuri? Un Iroman prima dei 60 anni e costruire una palestra radiofonica dove insegnare ai ragazzi a fare la radio libera! Lo so, sono progetti utopistici, ma bellissimi.